Tu scendi dalle stelle

È vero che Pinocchio appare in un classico della letteratura, ma non per questo possiamo nominarlo docente universitario alla facoltà di lettere. Ascensione e pubblica triturazione del pluridecorato Pedro Duque, al posto sbagliato nel momento ancora più sbagliato Una delle operazioni più mediatiche della storia recente della Spagna è stata la cacciata dal tempio di…

I giorni della morta vivente

Una politica dal volto di tolla Una signora, laureata, impeccabilmente vestita, ticchettando sugli affusolati stiletto spinge un carrello del supermercato fin dentro l’atrio dell’ateneo. Abbandona il carrello, stringe la mano a tre o quattro papaveri incravattati, gira i tacchi, sorride al capannello di curiosi e si prodiga in studiati gesti di benevolenza, quindi sparisce per…

L’unicorno triste della Repubblica

Altra data “fatidica” in vista: domani 16 ottobre, quando Puigdemont finalmente chiarirà a Rajoy se veramente, anche fosse per 46 secondi, l’ambita Repubblica è stata dichiarata nello storico e confuso 10 ottobre. Da quella risposta dipenderà la caduta o meno dell’Anticristo, sotto forma di svuotamento di tutti i poteri dell’autonomia e pugno di ferro centralizzato….

TEMPI MODERNI, METODI ANTICHI

Dopo giorni e giorni di elicottero scrutatore sulle teste, di cacerolazos alle dieci di sera, di bastimenti con il gatto Silvestro e Titti il Canarino cariche di Guardia Civil parcheggiate in porto, di interminabili tribune politiche, siamo giunti al 1º ottobre. Spazio aereo sul centro della città chiuso, ma l’elicottero scrutatore ha scrutato tutta la…

Amnesia dall’astuccio

Una delle scoperte più belle dell’infanzia è la gomma da cancellare. Come mi piaceva vedere l’abilità degli adulti nell’impugnare questo impasto magico per ridurre in briciole gli errori sul quaderno. Bisognava aver scritto a matita, chiaro, ai miei tempi non erano ancora state inventate tante diavolerie come i fragranti bianchetti e le tristi striscioline bianche,…