La protesi del male

Un giorno una giornalista olandese specializzata in medicina, tale Jet Shouten, dubitosa della serietà dei controlli di certificazione CE delle protesi, andò al supermercato, comprò  dei mandarini, ne ritagliò la rete, si prese la briga di scrivere un rapportino di circa 121 pagine sulla presunta rete pelvica, a cui aveva affibbiato un nome commerciale di…

Anche i duchi, con sorriso incerto e vestito di buon taglio, fregano

C’è un personaggio in Spagna che dalle cronache rosa delle riviste della parrucchiera è balzato, come una pallina da biliardino intenzionata a entrare in porta, nelle cronache giudiziarie. Trattasi di un omone monoblocco, forse reduce da un’interruzione della catena del freddo alimentare ma che conserva l’aspetto di un pupazzone di marzapane congelato. Costui, nel momento…

Prima Schizzofavola dei nostri tempi

Parliamo di re, regine, principi, principesse, infante stagionate, infantine da latte, infante rinnegate, infante truffaldine. “C’era una volta (ma c’è anche oggi) la regina Cotonata. Ella, leggiadra come non mai e sorridente come non mai, tesseva mutui accordi nei lunghi meriggi in cui il re Tombolone usciva, munito di schioppo, a procacciare il cibo per…