Un’ora sola ti vorrei

Per chiunque viva in Catalogna questi 65 minuti saranno tra i più lunghi della storia. La dichiarazione in Parlamento di Puigdemont stabilirà un prima e un dopo. Ora, siamo alla fine del “prima” e l’istinto chiede a gran voce che si giunga a una risoluzione -e qui ciascuno tifa per la propria opzione, ovviamente. Abbiamo ancora 63 minuti per immaginare l’enorme e istantanea confusione successiva alla dichiarazione della Repubblica Catalana. L’arresto di Puigdemont? L’applicazione dell’articolo 155 che autorizza Rajoy a togliere qualsiasi potere di autodeterminazione e a mettere la ribelle Catalogna sotto la sua paternale tutela? L’invasione dell’esercito, la distribuzione di cordiale e gallette ai soldati, le trincee in Plaza Catalunya? Anche il non-indipendentista oggi si sente soffocare da fiumi di parole, ipotesi, spauracchi, dinieghi, speranze, tutti nati e morti in questa settimana campale. Credo che a 56 minuti dalla dichiarazione ci sia chi prende tranquillanti, chi è eccitato dal momento storico, chi sta tornando dal lavoro con le palle girate, chi aspetta con le bandiere in mano di fronte all’Arc de Triomf, chi sa già che non succederà un bel nulla e che tutto continuerà anche peggio di prima, in un’atmosfera intorbidita dai milioni di ipotesi e analisi tendenziose formulate in questi giorni. E visto che mancano ancora 53 minuti, mi permetto di evadere con il cervello verso un’ipotesi liberatoria, dopo tanta compressione: almeno un’ora di Indipendenza Assoluta e poi, come disse la Signorina Scarlett, meglio nota come Rossella O’Hara, rivolgendo lo sguardo verso i fuochi di guerra lontani mentre schiattava di fame e le radici di cui si nutriva erano dure da staccare dalle zolle di terra: “domani è un altro giorno”. (n.z.b.)

Foto: La Vanguardia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Raiawadunia

Cittadini del Mondo

Viviana Chinello

psicologa psicoterapeuta sessuologa specialista in EMDR

Las cosas que me hacen feliz

Sketch y dibujos rápidos de las cosas que me gustan

Ridere... senza malinconia

A piangere si fa sempre in tempo!

I LIBRI DEGLI ALTRI

l'editing è uno stile di vita

AVM TRANSLATIONS

Argomenti e Servizi di Traduzione e Scrittura - Free-lance Translator

the smARTraveller blog ✈

dedicated to all of you who love and live for travelling

próxima salida, MARRAKECH

Cultura, historia y sociedad de Marruecos

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

CAN X L'AIA ti strappa un sorriso... e poi ci mette una toppa!

...SI PUBBLICA OGNI GIORNO NEL PRIMO POMERIGGIO

Triskel182

La libertà è il diritto dell'anima di respirare.

riccardo pocci

www.riccardopocci.com

You should be dancing!

A dialogue with performing arts

Acid Valley Magazine

Something must be done

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: