Troppo vicino

Mille vite o forse solo una nella prosa di Norberto Presta e i suoi Frammenti di vite condivise Ricordo una notte in stazione ferroviaria a Milano, in una saletta d’attesa con sedie deliberatamente scomode, praticamente un trespolo con moderna reticella metallica che permetteva di appoggiare le natiche, ma opportunamente tesa in modo da produrre uno…