Un giorno Putin morirà

E non avremo imparato nulla Non so se si tratti di una beffarda coincidenza, ma subito dopo i servizi sull’”operazione militare” in Ucraina, scorrono sullo schermo televisivo le immagini di Ben Affleck nella sua interpretazione di Batman in Justice League. L’umanità che vi si rappresenta si muove in un’ambientazione post-atomica in cui imperano violenza, sopraffazione,…

DIARIO DI UNA BISTECCA CHE FUGGE

Alberto Garzón, baldo Ministro del Consumo del Regno di Spagna, è un eterno giovanotto, di sincero credo di sinistra e troppo mite e discreto per andare di moda di questi tempi in cui furoreggiano ministri-alfa con pugnale tra i denti e lingua biforcuta. Certo, gli è toccato l’ingrato compito di regolamentare “consumi, protezione dei consumatori…

Neonati tecnologici sull’orlo del precipizio

L’inesistente altruismo della maternità surrogata L’infermiera Marina si esprime con la proprietà di termini di una hostess di volo che illustra le uscite di sicurezza nell’intento di convincere i passeggeri che anche nel caso in cui l’aereo precipitasse in pieno Oceano ci sarà comunque la possibilità di salvarsi. Il filmato emula i gloriosi video di…

Il buon Amedeo e il sisma del fondoschiena

Mill’anni fa, migrante in Argentina quindi in Spagna, ero solita tornare in Italia per le feste comandate e la più comandata di tutte era il Natale. Una presenza preponderante in casa era il televisore urlante. Esuberanza sonora a parte, questa ingombrante entità incideva direttamente nel mio subconscio facendomi notare a chiare lettere quanto si cambia…

Euforia

Spagna, 28 aprile 2019. Si apre il grande sipario, si vota. Si intensificano le bandiere indipendentiste sui balconi catalani. Sicuramente su molti balconi spagnoli si saranno intensificate la bandiere spagnole. Pubblicità elettorale indiretta, chiaro. Ognuno tira l’acqua a quello che crede che sia il proprio mulino, poi verrà il momento delle cocenti delusioni. Potrebbe anche…